Forum De Noantri

Forum indipendente in cui parlare liberamente di qualsiasi argomento interessante
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividi | 
 

 Visualizzare il campo aurico

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Malkav
Admin
avatar

Numero di messaggi : 165
Età : 36
Località : Roma
Data d'iscrizione : 19.12.08

MessaggioTitolo: Visualizzare il campo aurico   Lun Dic 22, 2008 8:13 pm

Visualizzare il Campo Aurico

Esercizi per visualizzare il campo aurico attorno a persone e oggetti e prendere così consapevolezza della realtà energetica che ci circonda.

Prima di cominciare è bene ricordare tre cose.
La prima è che non si devono mai pretendere dei risultati subito. Qualcuno riesce prima qualcuno riesce dopo, ma non scoraggiatevi se i primi tentativi saranno infruttuosi.
La seconda cosa da sapere è che bisogna continuare ad esercitarsi, non basta una volta ogni tanto. Ogni momento potrebbe essere buono per far pratica. L’occhio deve abituarsi a percepire vibrazioni differenti.
Terza ed ultima cosa, non sforzatevi troppo. Gli occhi affaticati tenderanno a lacrimare e a dar fastidio, non forzate la mano e se pensate che sia il caso fermatevi qualche minuto e riposatevi (potreste anche sciacquarli per rinfrescarli un po’).


Esercizio 1:
10 min.

Sedersi di fronte ad una parete neutra (colori chiari come bianco o grigio).

Chiudere gli occhi e rilassarsi, cercare di interrompere il più possibile il dialogo interiore e rivolgere lo sguardo al proprio interno.

Aprire gli occhi e osservare un oggetto che si trova avanti a voi (è preferibile attaccare un post-it sulla parete oppure un pezzo di scotch).

Non bisogna guardare l’oggetto, ma leggermente spostato di lato.



Esercizio 2:
10 min.

Stessa identica cosa di sopra solo che al posto di un oggetto si metterà la propria mano a palmo aperto.
Per una questione di comodità il punto da guardare sarà la zona vuota che si viene a creare fra l’indice ed il pollice.


Esercizio 3:
15 min.

Si lavora a coppie. Uno di fronte l’altro guardandosi in faccia.
L’attivo esegue la tecnica ed il passivo si aprirà e lascerà fluire ogni cosa senza opporre barriere al primo.

L’attivo deve chiudere gli occhi e rilassarsi, cercare di interrompere il più possibile il dialogo interiore e rivolgere lo sguardo al proprio interno.

L’attivo cercherà di visualizzare l’aura attorno al passivo che sarà messo vicino la parete neutra.
In questo caso le persone che fanno la parte attiva possono essere più di una, quindi un gruppo intero potrà cercare di guardare l’aura del passivo vicino la parete.



Esercizio 4:
4 turni da 10 min. ciascuno.

Si lavora a coppie. Uno di fronte l’altro guardandosi in faccia.
L’attivo esegue la tecnica ed il passivo si aprirà e lascerà fluire ogni cosa senza opporre barriere al primo.

L’attivo deve chiudere gli occhi e rilassarsi, cercare di interrompere il più possibile il dialogo interiore e rivolgere lo sguardo al proprio interno.

L’attivo dovrà immaginare di uscire dal corpo, all’indietro (magari accompagnato da un leggero dondolio fisico), e poi dovrà cercare di attraversare l’altro per vedere cosa c’è dietro.

Poi si fa a cambio di ruolo ogni 10 minuti.



Esercizio 5:
6 turni da 10 min. ciascuno.

Si lavora a coppie. Uno di fronte l’altro guardandosi in faccia.
L’attivo esegue la tecnica ed il passivo si aprirà e lascerà fluire ogni cosa senza opporre barriere al primo.

L’attivo deve chiudere gli occhi e rilassarsi, cercare di interrompere il più possibile il dialogo interiore e rivolgere lo sguardo al proprio interno.

L’attivo cercherà di guardare l’aura del passivo lasciandosi “aperto” ad ogni percezione. Oltre a vedere, questa volta cercherà anche di percepire l’essenza dell’altro. Questa tecnica permetterà di vedere la persona per quello che è e capirne la sua natura.





Esercizio 6:
4 turni da 10 min. ciascuno.

Si lavora a coppie. Uno di fronte l’altro guardandosi in faccia.
In questo caso saranno entrambi attivi e si lavorerà in contemporanea.

Chiudere gli occhi e rilassarsi, cercare di interrompere il più possibile il dialogo interiore e rivolgere lo sguardo al proprio interno.

Entrambi cercheranno prima di vedersi a vicenda l’aura e poi cercheranno di “entrare” l’uno dentro l’altro dialogando così a livello energetico ed avendo così una esperienza di “comunione” aurica.


_________________



Se cristo sulla croce fosse scoppiato a ridere, forse adesso andrei in chiesa!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://forumdenoantri.forumattivo.com
Ste

avatar

Numero di messaggi : 84
Data d'iscrizione : 19.12.08

MessaggioTitolo: Re: Visualizzare il campo aurico   Mar Dic 23, 2008 11:36 am

"Fate affidamento sulla pace per attivare i vostri molteplici poteri" Moirhei Ueshiba

"Applicarsi tutta una vita per la realizzazione di poteri come chiaroveggenza, levitazione ecc non vale un solo minuto di sincera compassione per gli esseri sofferenti intrappolati dalle catene dell'ignoranza." Buddhismo Tibetano

Scrivo questo per rinforzare la mia opinione personale su questo argomento. Ovviamente ho già sentito parlare di queste tecniche per vedere l'aura, ma ritengo che i "poteri" siano in un certo senso secondari e molto distraenti. Nelle tradizioni antiche i poteri si attivano automaticamente quando si raggiunge un certo livello della comprensione del mondo (chiamiamolo sviluppo spirituale anche se è brutto).I poteri ti devono servire ad aiutare gli altri e a dare prova della validità del sentiero spirituale e della sua realizzazione nella vita di tutti i giorni.... La gente ignorante solitamente da decisamente più retta a un "santo" che legge nel pensiero e ti dice di amare il prossimo che a un "santo" che ti dice solo di amare il prossimo.

La verità è che si possono raggiungere molteplici poteri anche senza realizzazione spirituale, ma ci si impiega più tempo e non servono a niente, nel senso che uno che è incline all'odio e alla rabbia si impegna per 20 anni a vedere l'aura e poi ci riesce... a che cazzo gli serve, vedere l'aura dovrebbe servire ad aiutare e a guarire gli altri o ad avvisarli di malattie o pericoli incipienti salvando loro la vita, ma se lui è un incazzato che non gli frega degli altri che se ne fa della visione dell'aura?Probabilmente diventerà solo più incazzato nel vedere quanta gente c'è in giro che sta male, o è piena di gelosia o di odio o nel vedere nell'aura le porcate che la gente ha dentro..

C'è però un'altra possibilità, raggiungere la capacità di esprimere un potere potrebbe provare a noi stessi che esiste qualcosa di più, e metterci sulla strada giusta per lo sviluppo spirituale, ma secondo la mia modesta opinione ritengo più potente e incredibilmente più benefico dedicarsi alla comprensione dell'universo aspettando che i vari stadi di essa attivino i corretti poteri più adatti a noi (illimitati).

Ultima cosa, questi poteri esistono eccome, le energie psichiche e il famoso qi esistono eccome, e questo lo affermo per esperienza diretta personale... poi ripeto ognuno creda quello che vuole.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
yuki

avatar

Numero di messaggi : 45
Età : 35
Data d'iscrizione : 20.12.08

MessaggioTitolo: Re: Visualizzare il campo aurico   Mar Dic 23, 2008 1:26 pm

io sono d'accordo con liàng...e poi aggiungo che ho immense difficoltà ogni volta che devo fare uno di questi esercizi
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Ste

avatar

Numero di messaggi : 84
Data d'iscrizione : 19.12.08

MessaggioTitolo: Re: Visualizzare il campo aurico   Mar Dic 23, 2008 1:34 pm

si è normale, la fatica che si fa soprattutto all'inizio e può creare anche ansia e l'impressione di non riuscire a respirere dipende da quelle che vengono chiamate interferenze...in realtà dipendono soprattutto dalla tua impurità interiore, nel senso che ti sei messa a fare una meditazione senza aver prima spazzato via i rimasugli di una giornata nervosa o di problemi tuoi emotivi e quindi non riesci a concentrarti, oppure la tua mente se ne va in giro e non riesci a rimanere centrata su quello che devi fare.

Aiuta molto immaginarsi delle impurità che bloccano il fluire dell'energia e fare come dei gesti con le mani prendendo le impurità e buttandole fuori, nello tesso momento soffiare, e poi dedicarsi inizialmente a meditazioni semplici come quella sul respiro o sull'osservare semplicemente le sensazioni del corpo o i rumori percepiti.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
El Capa Guevara

avatar

Numero di messaggi : 56
Età : 28
Località : Napoli.
Data d'iscrizione : 20.12.08

MessaggioTitolo: Re: Visualizzare il campo aurico   Mar Dic 23, 2008 6:17 pm

Molto interessante sto topic...

A stè continua a dì che me stai facendo acculturà un sacco.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Ste

avatar

Numero di messaggi : 84
Data d'iscrizione : 19.12.08

MessaggioTitolo: Re: Visualizzare il campo aurico   Mar Dic 23, 2008 8:34 pm

mi sa che dovrai fà dda solo,
domani me ne vo per quasi due settimane...
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
El Capa Guevara

avatar

Numero di messaggi : 56
Età : 28
Località : Napoli.
Data d'iscrizione : 20.12.08

MessaggioTitolo: Re: Visualizzare il campo aurico   Mar Dic 23, 2008 10:46 pm

E t'aspetto.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Visualizzare il campo aurico   

Torna in alto Andare in basso
 
Visualizzare il campo aurico
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» piccolo campo
» Ristrutturazione Gestaltica del Campo Esistenza
» Secondo voi qul'è il prezzo giusto per i miei copri Agenda???
» PayPal e PostePay - Come utilizzare una carta prepagata
» Biglietti di compleanno

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum De Noantri :: Attualità-
Vai verso: